Creative Commons License
Cette notice est mise à disposition en vertu d'un contrat Creative Commons.
logo arlima

Il fiore

Bibliographie

Titre: 
Date:Dernier quart du XIIIe siècle
Langue:Italien
Genre: 
Forme:3245 vers répartis en 232 sonnets
Contenu:Traduction du Roman de la Rose de Guillaume de Lorris et Jean de Meun.
Incipit:Lo Dio d'Amor con su' arco mi trasse
perch'i' guardava un fior che m'abellia,
lo quale avea piantato Cortesia
nel giardin di Piacer; e que' vi trasse…
Explicit:… Che·lla sua gente tuttor inveg[g]hiava.

Bellacoglienza ne tenne in pregione,
perch'ella punto in lei non si fidava:
e sì n'er' ella don[n]a di ragione.
Manuscrits
  1. Montpellier, Bibliothèque interuniversitaire, H. 438
Éditions modernes
  • Il Fiore, poème italien du XIIIe siècle, en CCXXXII sonnets, imité du Roman de la Rose, par Durante. Texte inédit publié avec fac-similé, introduction et notes par Ferdinand Castets, Montpellier, Bureau des publications de la Société pour l'étude des langues romanes; Paris, Maisonneuve (Publications spéciales de la Société pour l'étude des langues romanes, 9), 1881, xxiv + 184 p. [GB] [IA: ex. 1, ex. 2]
  • Il Fiore e il Detto d'Amore attribuiti a Dante Alighieri, testo del secolo XIII, con introduzione di G. Mazzoni, Firenze 1923.
  • Il Fiore e il Detto d'Amore, a cura di E. G. Parodi, con note al testo, glossario e indici, Firenze 1922 (en annexe des Opere di Dante edite dalla Società Dantesca Italiana).
  • Il fiore, a cura di G. Mazzantini, Roma 1888 (con uno studio di E. Gorra, in appendice a Manoscritti italiani delle Biblioteche di Francia, III = " Indici e cataloghi ", V); di A. Della Torre, Firenze 1919 (in appendice a Tutte le Opere di D.A. nuovamente rivedute); di L. Di Benedetto, Bari 1941 (in Poemetti allegorico-didattici del secolo XIII); di G. Petronio, [Torino] 1951 (in Poemetti del Duecento); di L. Blasucci, Firenze 1965 (in appendice a D.A., Tutte le Opere).
  • "Il Fiore" e il "Detto d'Amore" atribuibili a Dante Alighieri, ed. Gianfranco Contini, Milano, 1984.
Traductions modernes
Études
  • Arnaldi, G., Pace e giustizia in Firenze e Bologna, in D. e Bologna nei tempi di D., Bologna 1967, 163-177 (accettata l'attribuzione del Fiore, osserva che politicamente Bologna ha preceduto Firenze, ciò che potrebbe aver riflessi su un'eventuale retrodatazione del poemetto)
  • Barber, Joseph A., « Prospettive per un'analisi statistica del Fiore », Revue des études italiennes, n. s., 31, 1985, p. 5-24.
  • Bassermann, A., « Der Streit um den Fiore », Deutsches Dante-Jahrbuch, 10, 1928, p. 94-134.
  • Bellomo, Saverio, Filologia e critica dantesca, Brescia, La scuola, 2008, p. 147-151.
  • Benedetto, Luigi Foscolo, Il "Roman de la rose" e la letteratura italiana, Halle, Niemeyer (Beihefte zur Zeitschrift für romanische Philologie, 21), 1910, 260 p. [IA]
    Compte rendu: Ernest Langlois, dans Kritischer Jahresbericht über die Fortschritte der romanischen Philologie, 12, 1909-1910, II, p. 118-122. [HT]
  • Biagi, V., « Il Fiore, il Roman de la Rose e Dante », Annali dell'Università Toscane, 40:3, 1921.
  • Brownlee, Kevin, « The practice of cultural authority: Italian responses to French cultural dominance in Il Tesoretto, Il Fiore, and the Commedia », Forum for Modern Language Studies, 33:3, 1997, p. 258-269. [www] DOI: 10.1093/fmls/XXXIII.3.258 10.1093/fmls/33.3.258
  • Casini, T., Scritti danteschi, Città di Castello, 1913, p. 283.
  • Contini, Gianfranco, « La questione del Fiore », Cultura e scuola, 13-14, 1965, p. 768-773.
  • Contini, Gianfranco, « Fiore, Il », Enciclopedia dantesca, Roma, Istituto dell'Enciclopedia italiana Treccani, t. 2, 1970, p. 895-901.
  • Contini, Gianfranco, « Un nodo de la cultura medievale: la serie Roman de la RoseFioreDivina commedia », Lettere italiane, 25, 1973, p. 162-189.
  • Contini, Gianfranco, « Un'interpretazione di Dante », Paragone (letteratura), 16, 1965, p. 3-42.
  • D'Ancona, Alessandro, « Il Romanzo della Rosa in italiano », Varietà storiche e letterarie, serie seconda, Milano, 1885, p. 1-31.
  • D'Ovidio, F., Nuovi studi danteschi, Napoli, 1932, t. 2, p. 253-286.
  • Farinelli, A., D. e la Francia, Milano 1908, I, 22-29
  • Fasani, R., La lezione del " Fiore ", Milano 1967 (il più impegnato, anche se non ricevibile, scritto antidantesco, ulteriormente viziato dall'attribuzione a Folgóre)
  • Filippelli, S., Un'altra opera di Dante. Il " Fiore ", Napoli 1966 (fra molti assurdi presunti riscontri ce n'è qualcuno nuovo e valido)
  • Kohler, E., Das " Fiore " Problem und Dantes Entwicklungsgang, in " Germanisch-Romanische Monatsschrift " XXXVIII (1957) 273-286 (razionalità dell'eventuale attribuzione del Fiore all'Alighieri [Bassermann] come testimonianza di una sua poi superata fase averroistica)
  • Langheinrich, B., Sprachliche Untersuchung zur Frage der Verfasserschaft Dantes am " Fiore ", in " Deutsches Dante- Jahrbuch " XIX (1937) 97 ss.
  • Langheinrich, Bernhard, « Sprachliche Untersuchung zur Frage der Verfasserschaft Dantes am Fiore », Deutsches Dante-Jahrbuch, 19, 1937, p. 190.
  • Mazzoni, F., Brunetto in D. (prefazione a un'edizione del Tesoretto e del Favolello), Torino 1967, XXXI-XXXIV (attribuisce a Brunetto la diffusione della Rose e quindi un'ulteriore influenza sul D. del Detto e del Fiore)
  • Mazzoni, G., « Se possa Il Fiore essere di Dante Alighieri », Raccolta di studii critici dedicata ad Alessandro D'Ancona, Firenze, 1901, p. 657-692.
  • Neri, F., « Fiore, son. 88 e segg. », Letteratura e leggende, Torino, 1951, p. 190-202.
  • Pasero, Niccolò, « Fughe dal quotidiano (e ritorni) nella letteratura medievale. Sul nodo Roman de la Rose-Fiore/Vita nuova-Divina commedia », L'immagine riflessa, 13:2, 2004, p. 5-13.
  • Petronio, G., « Introduzione al Fiore », Cultura neolatina, 8, 1948, p. 47 ss.
  • Ramacciotti, M. D., The Syntax of "Il Fiore" and of Dante's "Inferno" as Evidence in the Question of the Authorship of "Il Fiore", Ph. D. dissertation, Catholic University of America, Washington 1936.
  • Richards, Earl Jeffrey, « The Fiore and the Roman de la Rose », Medieval Translators and Their Craft, éd. Jeanette Beer, Kalamazoo, Medieval Institute Publications (Studies in Medieval Culture, 25), 1989, p. 265-283.
  • Stoppelli, Pasquale, Dante e la paternità del Fiore, Roma, Salerno Editrice, 2011.
  • Took, John, « Towards an interpretation of the Fiore », Speculum, 54, 1979, p. 500-527.
  • Torraca, F., Il " Fiore ", ora in Studi di storia letteraria, Firenze 1923, 242-271
  • Valli, L., La legittima attribuzione del " Fiore " a D., in appendice a Il linguaggio segreto di D. e dei " Fedeli d'Amore ", Roma 1928 (sostiene che il Fiore sia " un romanzo simbolico settario ", tesi ripetuta anche da M. Alessandrini nel suo Cecco d'Ascoli, Roma 1955)
  • Vanossi, Luigi, Dante e il "Roman de la Rose". Saggio sul "Fiore", Firenze, Olschki, 1979.
  • Zingarelli, N., « La falsa attribuzione del Fiore a Dante Alighieri (a proposito di vecchie e nuove pubblicazioni) », Scritti di varia letteratura, Milano, 1935, p. 193-202.
Rédaction: Laurent Brun
Dernière mise à jour: 12 août 2014