Creative Commons License
Cette notice est mise à disposition en vertu d'un contrat Creative Commons.
logo arlima

Trattato d'amore

Bibliographie

Auteur:Attribué à Giovanni Boccaccio par B. Barbiellini Amidei
Date:XIVe siècle
Titre:Trattato d'amore (éd. Battaglia); Il libro d'amore
Date:XIVe siècle
Langue:Italien
Genre: 
Forme:Prose
Contenu:Traduction dite « florentine » du De amore d'André le Chapelain.
Incipit:Venerabile amico Gualtieri, la continova preghiera della tua dilezione mi sforza che per mie parole palesare ti debbia, e dimostrare per iscrittura, per che modo lo stato d'amore intra gli amanti si possa salvo conservare, e in qual modo chi non è amato possa da sé partire le saette d'amore chiavate nel suo cuore…
Explicit:… Guardati, Gualtieri, d'osservare li comandamenti d'amore, continovamente vegghiando, ché quando lo Sposo verrà, ti truovi vegghiare; né per fidanza di giovanezza, mondana dilettazione ti faccia sicuro nel sonno de' peccati giacere, dicendo: tardi verrà lo Sposo! imperciò che lo Sposo di sua voce dice che noi non sappiamo dello avvenimento né 'l di né l'ora.
Voir aussi:Lo Gualtieri
Manuscrits
  1. Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Plutei, XLI. 36 (L)
  2. Firenze, Biblioteca nazionale centrale, Palatini, 613 (E. 5. 6. 23)
  3. Firenze, Biblioteca Riccardiana, 2317 (R1)
  4. Firenze, Biblioteca Riccardiana, 2318 (R)
Éditions modernes
  • Andrea Capellano, Trattato d'amore. Andreae Capellani regii Francorum De amore libri tres. Testo latino del sec. XII con due traduzioni toscane inedite del sec. XIV a cura di Salvatore Battaglia, Roma, Perrella, 1947, xxxvi + 429 p.
  • "Libro d'amore" attribuibile a Giovanni Boccaccio, volgarizzamento del "De amore" di Andrea Cappellano, testi in prosa e in versi. Edizione critica a cura di Beatrice Barbiellini Amidei, Firenze, Accademia della Crusca (Scrittori italiani e testi antichi), 2013, 459 p.
Traductions modernes
Études
  • Barbiellini Amidei, Beatrice, « Alcuni nuovi testi attribuibili a Boccaccio (manoscritti Riccardiani 2317 e 2318): dall'Ars amandi ovidiana al Libro d'amor di Cappellano », Rendiconti. Classe di lettere e scienze morali e storiche. Istituto lombardo. Accademia di scienze e lettere, 142, 2008, p. 3-40.
  • Barbiellini Amidei, Beatrice, « Echi arturiani nel Boccaccio e in un testo a lui attribuibile (ms. Ricc. 2317). Il mezzano d'amore, Ginevra, Ysotta, Lancialotto e Tristano », Studi mediolatini e volgari, 57, 2011, p. 143-162.
  • Bellorini, E., Note sulle traduzioni italiane dell'"Arte amatoria" e dei "Remedia amoris", Bergamo, 1892.
  • Bruni, Francesco, « Prove di arcaismo cortese. A proposito di un codice attribuito al Boccaccio (Ricc. 2317) », Giornale storico della letteratura italiana, 184, 2007, p. 1-11.
Répertoires bibliographiques
  • Bossuat, Robert, Manuel bibliographique de la littérature française du Moyen Âge, Melun, Librairie d'Argences (Bibliothèque elzévirienne. Nouvelle série. Études et documents), 1951, xxxiv + 638 p. (ici p. 259, nos 2771-2772)
    Dictionnaires: DEAF Boss
Rédaction: Laurent Brun
Dernière mise à jour: 10 octobre 2017